Anversa degli Abruzzi  Bugnara  Campo di Giove  Cansano  Cocullo  Corfinio  Introdacqua  Pacentro
  Pettorano sul Gizio  Pratola Peligna  Prezza  Raiano  Roccacasale  Scanno  Villalalgo  Vittorito
 
Home Area Informativa da vedere Siti Archeologici › Roccacasale

Colle delle Fate *
Soprastante l'attuale paese di Roccacasale, caratterizzato dal castello-recinto triangolare, l'insediamento italico di Colle delle Fate mostra ancor oggi le sue possenti mura in opera poligonale. Pur non raggiungendo le dimensioni di altri centri fortificati, poste anche ad alture maggiori, Colle delle Fate è uno dei più conservati ed ha restituito, in seguito ad una regolare campagna di scavo, testimonianze certe sui periodi di occupazione dell'altura. Si distinguono attualmente ben tre cinte murarie (in parte di terrazzamento) conservate per ampi tratti, costruite in pietre sbozzate poste in opera più o meno regolarmente nei vari recinti. Il recinto maggiore, lungo circa m.350, abbraccia tutta l'altura e potrebbe essere una sorta di costruzione per i terreni soprastanti. La cima del colle appare delimitala come una vera e propria acropoli, è lunga circa m.70 e larga m.30 e per le sue caratteristiche potrebbe essere interpretata come una zona sacra. 

Al suo interno sono ancora ben visibili due cisterne di raccolta dell'acqua piovana, costruite con pietre progressivamente aggettanti verso l'alto, a creare una sorta di falsa volta; sono coperte da una grossa lastra e mostrano una tecnica costruttiva piuttosto accurata. All'interno dei recinti sono stati individuate tracce di antiche abitazioni, inoltre lo studio dei materiali rinvenuti dentro i pozzi ha confermato la frequentazione ed occupazione del sito dall'età del bronzo fino all'età romana. 

Area Informativa

Privacy - Disclaimer - Dichiarazione di accessibilità
Valid XHTML 1.0! Valid CSS!
Copyright © 2006 | Comunità Montana Peligna
Design & Powered by De Pamphilis