Anversa degli Abruzzi  Bugnara  Campo di Giove  Cansano  Cocullo  Corfinio  Introdacqua  Pacentro
  Pettorano sul Gizio  Pratola Peligna  Prezza  Raiano  Roccacasale  Scanno  Villalalgo  Vittorito
 
Home Area Informativa › I Comuni della Comunità Montana Peligna Zona F

  • Comune Bugnara




    INDIRIZZI E NUMERI UTILI

    MUNICIPIO

  • Sede del Comune: Via Sannite
    C.A.P. 67030
    Tel. 0864.46114
    Fax 0864.46301
    Sito internet:
    http://www.comunedibugnara.it
    E - Mail:
    bugnara@comunedibugnara.it
    Abitanti: 1161
    Altitudine s.l.m.: 580 m. s.l.m.
    Mercato settimanale: No
    Patrono: San Magno e San Vittorino
    Distanze in Km: da Sulmona

  • FRAZIONI
  • Torre dei Nolfi

  • INFORMAZIONI TURISTICHE
  • ASSOCIAZIONI
  • EMERGENZE
  • Soccorso Pubblico
    Tel. 113
    Vigili del Fuoco
    Tel. 115
    Soccorso ACI
    Tel. 116
    Stazione Carabinieri
    Tel. 0864.

  • EMERGENZE SANITARIE
  • Pronto Soccorso
    Tel. 118
    Unità Locale Socio-Sanitaria
    Ambulatorio Medico
    via A. Moro
    te.: 0864.46232
    Guardia medica
    Circ. Scanno
    vl. degli Alpini
    Scanno - Tel. 0864.747290
    Guardia medica turistica
    Nei mesi di luglio e agosto
    Tel. 0864.
    Farmacia Domenighetti
    p.zza Umberto I
    Tel. 0864.46291

  • UFFICI POSTALI
  • TUfficio Postale Bugnara
    via Vittorio Emanuele
    Tel. 0864.46110
    Ufficio Postale Torre dei Nolfi
    Tel.: 0864.46112

  • TRASPORTI PUBBLICI
  • Autolinee [ARPA]
    Autolinee Region. Pubbliche Abruzzesi
    Info tel. 085.4215099
    SCHIAPPA
    via Autostrada per Roma
    Info: Tel.0864.74362 - Fax 0864.74530

  • TEMPO LIBERO

Storia
Numerosissimi ritrovamenti di materiali e strutture antiche, tra cui tombe, edifici, cisterne, rinvenuti in varie località comprese nel territorio comunale, rendono certa la presenza di uno o più insediamenti già in età romana. Tali nuclei originari, che sembrano sopravvivere al buio periodo tardoantico ed altomedievale, si trasformarono nel medioevo in un vero e proprio centro fortificato e con un castello, Bugnara.
Nonostante l'aspetto attuale del borgo lo riporti al XIV secolo, il paese viene nominato nei documenti già nei secoli precedenti, quando venne costruito il castello, del quale rimangono resti notevoli e ben riconoscibili nel tessuto urbano. Il feudo venne governato dalle varie signorie succedutesi nella storia della zona peligna, tra le quali i Conti di Sangro, che tennero Bugnara dal XV al XVIII secolo. Per buona parte di questo periodo Bugnara visse un periodo piuttosto fiorente, come testimonia l'espansione urbanistica e nuovi lavori di consolidamento e ampliamento del castello. Nel 1925 il paese subì un terremoto molto distruttivo.
Ambiente
Provenendo dalle brulle e maestose Gole del fiume Sagittario, Bugnara è il primo paese della Conca di Sulmona che si incontra lungo la strada Sannita.
Sorge ai piedi del Colle Rotondo (912 m) e si affaccia a nord. Il suo confine territoriale è delimitato a nord dal fiume Sagittario, che proprio in questo tratto si trasforma da fiume di montagna a fiume di pianura, con le caratteristiche anse che si sviluppano all'interno dei due sistemi di terrazzi fluviali che lo bordano a destra e a sinistra.
Il paese conserva ancora oggi un'economia prevalentemente agricola, anche se non mancano laboriose attività artigianali e commerciali.
Enogastronomia
- pasta all'uovo
- minestre
- dolci
Da Visitare   Manifestazioni
- Resti della fortificazione medievale, con restauri ed aggiunte di epoca rinascimentale;
Vedi l'immagine - il collegamento si aprirà in una nuova finestra Chiesa di S. Maria degli Angeli (sec. XV), vi si conserva un bel trittico raffigurante la Madonna col Bambino (4) fra due angeli, del XVI secolo;
Vedi l'immagine - il collegamento si aprirà in una nuova finestra Chiesa della Madonna della Neve, all'interno si conservano tracce di un pavimento dell'età romana ed un'iscrizione, dello stesso periodo, dedicata ad una sacerdotessa di Cerere. Nella chiesa, inoltre, sono pregevoli statue in legno e dipinti (dal XIII al XVI secolo);
Vedi l'immagine - il collegamento si aprirà in una nuova finestra Chiesa del SS. Rosario (sec. XVI) (7), recentemente ristrutturata, con facciata tardo-rinascimentale e all'interno stucchi del XVI secolo.
  4 e 5 Agosto:
Madonna della Neve festa patronale
4 e 5 Settembre:
SS. Magno e Vittorino festa patronale
Madonna della Neve
Posta sul lato occidentale della struttura urbana, la chiesa cinquecentesca della Madonna della Neve appare a Bugnara come una terrazza che si affaccia sulla sottostante pianura peligna e dalla quale si ammirano campi coltivati e vigneti che si stagliano fino alle pendici del Morrone. Un paesaggio, questo, che rappresenta una pennellata di grande effetto cromatico e che non era sfuggito anticamente alle sacerdotesse di Cerere dea delle messi, che qui vollero erigerle un tempiettoe sulle cui rovine sorse poi la chiesetta dedicata alla Madonna della Neve. A seguito della massiccia emigrazione sono scomparsi, a Bugnara come altrove, non solo gli uomini, ma anche muli, asini e cavalli un tempo assai preziosi per i lavori sui campi. Sicché oggi appare persino difficile reperire questi animali per la festa del 5 agosto. Questa tuttavia, pur alimentata da esigenze nativistiche, non riesce a celare - specie nelle persone più anziane - quegli aspetti di profonda religiosità legati all'antico culto e riaffioranti nella devozione per la Madonna della Neve.
  • Visita i Comuni
  • DOVE SIAMO
  • Ingrandisci l'immagine
  • Turismo
  • Ristoranti

Privacy - Disclaimer - Dichiarazione di accessibilità
Valid XHTML 1.0! Valid CSS!
Copyright © 2006 | Comunità Montana Peligna
Design & Powered by De Pamphilis