Anversa degli Abruzzi  Bugnara  Campo di Giove  Cansano  Cocullo  Corfinio  Introdacqua  Pacentro
  Pettorano sul Gizio  Pratola Peligna  Prezza  Raiano  Roccacasale  Scanno  Villalalgo  Vittorito
 
Home Area Informativa › I Comuni della Comunità Montana Peligna Zona F

  • Comune Prezza




    INDIRIZZI E NUMERI UTILI

    MUNICIPIO

  • Sede del Comune: Via G. Nazzareno
    C.A.P. 67030
    Tel. 0864.45138/45325
    Fax 0864.45246
    Sito internet:

    E - Mail: comprezza@libero.it
    Abitanti: 1131
    Altitudine s.l.m.: 500 m. s.l.m.
    Mercato settimanale: Martedi e Venerdi
    Patrono: Santa Lucia
    Distanze in Km: da Sulmona 8 Km

  • FRAZIONI
  • Campo di Fano

  • INFORMAZIONI TURISTICHE

  • ASSOCIAZIONI
  • Associazione Pro Loco Campo di Fano
    Via Bugnare - Campo di Fano
    tel. 0864.51641

  • EMERGENZE
  • Soccorso Pubblico
    Tel. 113
    Vigili del Fuoco
    Tel. 115
    Soccorso ACI
    Tel. 116
    Stazione Carabinieri
    Via - Tel. 0864.

  • EMERGENZE SANITARIE
  • Pronto Soccorso
    Tel. 118
    Guardia medica
    Circ. Pratola Peligna
    Via Valle Madonna, 15
    Tel. 0864.274010
    Unità Locale Socio-Sanitaria
    Ambulatorio Medico p. Nuova
    Tel. 0864.45224
    Farmacia Dott. Caputi
    P.zza Nuova
    tel. 0864.45263


  • UFFICI POSTALI
  • Ufficio Postale Campo di Fano
    Via Sulmona, 5
    Tel. 0864.31359
    Ufficio Postale Prezza
    Via Giovannucci Nazzareno
    Tel. 0864.45131

  • TRASPORTI PUBBLICI
  • Stazione Ferroviaria
    Stazione di Prezza
    tel. 0864.

    Autolinee
    [ARPA]
    Autolinee Region. Pubbliche Abruzzesi
    Info tel. 085.4215099
    SCHIAPPA
    via Autostrada per Roma
    Info: Tel.0864.74362 - Fax 0864.74530


  • TEMPO LIBERO
  • - Biblioteca Comunale
    - Voli Turistici c/o "Avio Superficie"
Storia
L'identificazione nei pressi del paese di Prezza di un "Pagus Lavernae" non è certa, ma i ritrovamenti di antichi edifici, tombe, epigrafi del periodo tardo-repubblicano ed imperiale, confermano la presenza di insediamenti di età romana nel territorio comunale, sia nei pressi del centro attuale che nella vicina frazione di Campo di Fano, preceduti da una fortificazione preromana individuata in località "Castellone".
Nell'altomedioevo troviamo citato nei documenti il villaggio di "Villa Carrene", possedimento dell'Abbazia di San Clemente e feudo dei Sansoneschi. Il piccolo villaggio, fortificato e trasformato in Castello, divenne Prezza, citata come "Prezze" o "Precia Curia"; dunque uno dei primi fortilizi della Valle Peligna, riportato anche, insieme a Raiano, sulle formelle del portale dell'Abbazia di San Clemente a Casauria e citato nel Chronicon Casauriense già nel secolo XI.
Da ricordare che il Conte di Prezza, nel corso di tale secolo, riuscì a trarre in inganno ed imprigionare Ugo Malmozzetto, nobile normanno che tiranneggiava su tutta la zona.
Dopo i Sansoneschi furono signori del feudo Gentile ed Odorisio di Raiano, i Cantelmo (dal XIV al XVI secolo), i De Sanctis e i Grazia.
Ambiente
La definizione di "terrazza" o belvedere della Valle Peligna gli si addice in pieno. Il paese infatti sorge su di uno sperone roccioso calcareo alle pendici del M. Prezza (1350 m), nella parte occidentale della valle.
Il paese, caratteristico ed accogliente soprattutto nella zona più antica, ha il suo fulcro vitale nella splendida piazzetta sospesa che si affaccia sulla valle sottostante e che regala una visione molto suggestiva del territorio antistante. Prezza è famoso anche per la tradizionale coltura dell'aglio rosso, propria della frazione di Campo di Fano, che sorge sul lato sud del Colle di S. Cosimo e si affaccia sul lato sinistro del fiume Sagittario. Oggi Prezza è conosciuto anche per le numerose attività di ristorazione e agriturismo che lo rendono una piacevole meta enogastronomica.
Enogastronomia
- vini della cantina Praesidium
- carciofi ripieni/dorati/e a frittata
- baccalà in agrodolce
- aglo rosso
- olio
- pane
- ferratelle
- frutti di bosco, asparagi e ortive
Da Visitare   Manifestazioni
- Resti del Castello, le cui fasi più antiche non sono però più riconoscibili.
Vedi l'immagine - il collegamento si aprirà in una nuova finestra Palazzo baronale, diruto, sede dei signori del paese
Vedi l'immagine - il collegamento si aprirà in una nuova finestra Chiesa parrocchiale di S. Lucia (sec. XV-XVI)
Vedi l'immagine - il collegamento si aprirà in una nuova finestra Chiesa di S. Giuseppe (sec. XIV)
- Chiesa extra-urbana di S. Maria del Colle, in contrada Colle di Prezza (sec. XVI)
- Chiesa di S. Rocco, in loc. Rione Colle
- Chiesa della Madonna di Loreto, in loc. Rione Colle
- Chiesa di S. Maria del Soccorso, fraz. Campo di Fano
- Chiesa della Madonna della Croce
  Variabile maggio:
Sagra del carciofo
13 giugno:
S.Antonio - festa patronale
Variabile luglio:
Sagra dell'aglio rosso
13 - 14 agosto:
SS. Emidio e Rocco
festa patronale
Variabile settembre:
SS. Cosimo e Damiano
13 dicembre:
S.Lucia - festa patronale
Aglio Rosso
Ingrandisci l'immagine - il collegamento si aprirà in una nuova finestraIn Italia le varietà coltivate di aglio vengono genericamente divise in due gruppi: aglio bianco comune, aglio rosa precoce.
L'aglio rosso di Sulmona possiede i pregi di entrambi; le caratteristiche che contraddistinguono la varietà sono:


1 - colore rosso vinoso della tunica protettiva del bulbillo
2 - discreta produttività (65-70 qli/ha di prodotto secco)
3 - notevole grandezza della "testa" (le dimensioni medie sono notevolmente superiori ai valori richiesti per la categoria migliore, la "extra")
4 - conformazione del bulbo regolare ed omogenea (importante ai fini della valutazione commerciale)
5 - precocità (la maturazione avviene 25-30 giorni prima delle altre varietà)
6 - ottima conservabilità (commercializzato allo stato secco, lavorato in una tipica forma a "treccia" con 54 teste su due file)
7 - emissione di scapi fiorali
8 - elevato contenuto in olii essenziali

Scapi fiorali
L'aglio rosso è l'unica varietà che emette normalmente gli scapi fiorali, chiamati in zona "zolle o crastatielli". Prodotto di buona commercializzazione, gli scapi partecipano da alcuni anni in maniera non indifferente al reddito della coltura. Si raccolgono a fine maggio ed in cucina sono utilizzati come gli asparagi.

Olii essenziali
L'aglio rosso di Sulmona è la varietà italiana con la più elevata concentrazione di allicina che conferisce aroma e sapore particolarmente elevati al prodotto e lo rendono ben accetto ai consumatori. Inoltre la varietà è particolarmente adatta per l'utilizzazione dell'estrazione degli olii in campo farmaceutico ed erboristico.
  • Visita i Comuni
  • DOVE SIAMO
  • Ingrandisci l'immagine
  • Turismo
  • Ristoranti

Privacy - Disclaimer - Dichiarazione di accessibilità
Valid XHTML 1.0! Valid CSS!
Copyright © 2006 | Comunità Montana Peligna
Design & Powered by De Pamphilis